sacrificio di isacco

sacrificio di isacco

La scena rappresenta l'episodio biblico in cui Abramo sul punto di uccidere il figlio Isacco viene fermato da un angelo del signore che gli indica di sacrificare un ariete al posto del ragazzo. Il dramma dell'evento è concentrato nell'esperessione disperata del giovane Isacco. Il volto serio di Abramo si contrappone invece al gentile viso dell'angelo che con un gesto risoluto trattiene la mano con il coltello. Nonostante si tratti di un dipinto giovanile di Caravaggio, l'abilità del pittore nella rappresentazione delle espressioni facciali è già eccellente. Questo è uno dei pochi dipinti del Caravaggio in cui è presente uno sfondo, nel suo periodo di maturità infatti il contrasto tra luce e ombra si farà più accentuato: la luce è diretta sui personagggi, mentre lo sfondo diventa uno spazio scuro.

sacrificio di isacco

Autore: Michelangelo Merisi da Caravaggio
Stanza Numero°: Sala Caravaggio
Anno: 1603
Stile: Primo Barocco
Tecnica: Olio su tela
Dimensioni: 104 x 135 cm

Prenota subito il tuo biglietto

Musei Fiorentini

Cerca sulla mappa!

Cosa pensano le persone che hanno acquistato biglietti con noi