Loggia del Mercato Nuovo


Non molto lontano dalla piazza si trova il Mercato Nuovo o Loggia del Porcellino dal nome della fontana realizzata da Pietro Tacca e raffigurante un cinghiale, bronzo secentesco il cui originale è conservato a Palazzo Pitti. Vale la pena soffermarsi qui in quanto secondo la tradizione popolare sfiorare il naso del porcellino porta fortuna; la buona sorte è però assicurata solo se prima di toccare il naso si infila una moneta nella bocca del cinghiale: se la moneta cadendo oltrepassa la grata dove cade l'acqua porterà fortuna, altrimenti no…

Al centro della loggia poi, quando non vi sono le bancarelle, è possibile vedere la Pietra dello scandalo che segnava il luogo dove venivano puniti i debitori nella Firenze del Rinascimento. La punizione consisteva nell'incatenare i poveretti e una volta calate le braghe battere ripetutamente le natiche sulla pietra ( da qui forse deriva la parola "sculo" intesa come sfortuna).

Le altre curiosità degli Uffizi
I Nuovi Uffizi
I Nuovi Depositi
Il Corridoio Vasariano
Gabinetto Disegni e Stampe
Collezione Contini Bonacossi
Ex Chiesa di San Pier Scheraggio
Piazza della Signoria
Loggia del Mercato Nuovo

 

Compra i biglietti per gli Uffizi

Musei Fiorentini

Cerca sulla mappa!

Cosa pensano le persone che hanno acquistato biglietti con noi